Chirurgia Orale

Cosa comprende la chirurgia orale?

La chirurgia orale si riferisce a qualsiasi procedura chirurgica eseguita all’interno o intorno alla bocca e alla mascella, di solito da uno specialista dentale addestrato per eseguire determinati tipi di interventi.

Il Ruolo del Chirurgo

Esistono molti tipi di chirurgia orale, comprese le procedure chirurgiche come la rimozione di un dente o un canale radicolare.

La sua Importanza

Per le procedure dentali e mascellari più complesse, che vanno oltre l'esperienza di un dentista generico, potrebbe essere necessario l’intervento di un esperto in chirurgia orale.

La sua Funzione

Alcuni degli interventi chirurgici più comuni per includono: Denti del giudizio inclusi, Innesto d'osso e gengiva, impianti dentali, apicectomie.

Dr. Yari Basente

Tipi di procedure chirurgiche

Nella chirurgia orale, rientrano tutta una serie di interventi riconducibili a diverse patologie e imperfezioni dei denti e della bocca.
Di seguito se ne descrivono i più conosciuti e diffusi.

Estrazione del dente

L’intervento di chirurgia orale più conosciuto e diffuso è l’estrazione del dente. Sono diverse le cause che portano ad effettuare questo tipo di procedura: un dente cariato o fratturato in seguito di un trauma; a causa di una malattia parodontale; a causa di denti accavallati o inclusi; un dente infetto.

Intervento Parodontale

Nel caso in cui si sia affetti da parodontite, è possibile che si formino delle tasche parodontali, cioè degli spazi vuoti fra dente e gengiva causati della perdita di osso. In questo caso non è possibile rimuovere la placca batterica con il normale uso dello spazzolino. Per questo motivo, se le tasche hanno una profondità maggiore di 5 mm spesso è necessario ricorrere ad un intervento di chirurgia parodontale.

Rigenerazione ossea

Non è sempre possibile ricorrere all’implantologia dentale, infatti, se non c’è osso a sufficienza, non si possono inserire gli impianti. Attraverso le procedure di rigenerazione ossea è possibile ottenere la ricostruzione dell'osso perso, nel quale inserire poi l’impianto. In pratica, questa tecnica consiste nell’applicare un nuovo osso che ricostruendo il difetto causato dall’osso perso, formerà un nuovo tessuto osseo sano.

Richiedi Maggiori Informazioni

È facilissimo, ti basterà compilare il modulo in ogni sua parte, specificando l’area clinica di interesse. Verrai ricontattato da una nostra operatrice nel minor tempo possibile.

Sassari

Compila il Modulo ⤸